Dal Giappone ecco le camere per sole donne

Dal Giappone ecco le camere per sole donne

posted in Pillole Concrete on by with No Comments

Ecco le camere per le donne stressate!

Siete alla ricerca di un’idea originale per occupare le camere anche fuori stagione? Volete offrire un servizio particolare e inusuale? Volete distinguervi dagli hotel vostri concorrenti? Perché, allora, non portare in Italia l’idea di un hotel di lusso giapponese, il Mitsui Garden Yotsuya di Tokio?

Questo albergo nipponico, infatti, ha pensato di creare delle camere del pianto per sole donne dove le signore, stressate, disperate, deluse, possano dare libero sfogo alle frustrazioni e risvegliarsi così il giorno dopo tranquille e serene. Le camere del pianto hanno un costo di 10.000 yen a notte, circa 74 euro; sono stanze dotate di ogni comfort dove le donne possono concedersi attimi di privacy sfogando le proprie ansie e lasciandosi andare a pianti liberatori.

All’interno di queste camere le ospiti hanno a disposizione una selezione di film internazionali strappalacrime, commoventi e romantici, e di manga, che ovviamente non potevano mancare nel paese del sol levante. La collezione di libri presenti nelle stanze del pianto è stata appositamente suggerita da un venditore specializzato.

Ma i servizi dedicati di queste camere particolari non finiscono qui! Le donne, infatti, potranno addormentarsi tra lussuose lenzuola e asciugarsi le lacrime in morbidi fazzoletti di carta e stoffa. E per apparire al meglio il giorno dopo ecco che il Mitsui Garden Yotsuya di Tokio mette a disposizione maschere lenitive per il viso anti occhi gonfi, dischetti struccanti e latte detergente per essere al top anche dopo una notte di pianto ed essere pronte ad affrontare una nuova giornata lavorativa e non solo. Nel set ricostituente per il viso è previsto per sino il vapore per rinvigorire la pelle.

Ma perché limitare, poi, la camera alle sole donne? Perché non predisporre di camere del pianto anche per gli uomini a cui tocca il compito di dover sembrare sempre forti e irreprensibili? Oppure perché non creare altre camere a tema, come quella per palestrati, con attrezzi per fare esercizio fisico, o quella per lo yoga?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.